Apple e l'impegno nel settore delle rinnovabili

02/04/2021

Apple e' una delle aziende pioniere del settore delle energie rinnovabili: tutti gli store, gli uffici e i data center, infatti, sono attualmente alimentati da energia ricavata interamente da fonti rinnovabili.
Recentemente, inoltre, l'azienda ha comunicato che tutti i progetti di energia rinnovabile che sono stati completati nell'ultimo periodo come parte degli investimenti Green Bond, ad oggi forniscono alle comunita' locali oltre 1,2 GW di energia pulita.
Nel corso del 2020, inoltre, Apple ha finanziato 17 progetti Green Bond grazie ai quali sara' possibile eliminare circa 921.000 tonnellate di emissioni di anidride carbonica all'anno.
Dopo l'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici (COP21) del 2015, Apple ha deciso di investire il ricavato di 3 Green Bond per sostenere alcune iniziative a livello internazionale che puntavano alla riduzione delle emissioni di anidride carbonica.
L'azienda ha infatti emesso il primo Green Bond del valore di 1,5 miliardi di dollari a febbraio 2016 e il secondo, da un miliardo di dollari, a giugno 2017; a settembre 2019, infine, Apple ha emesso il suo ultimo set di Green Bond, che comprendeva due obbligazioni del valore di un miliardo di euro.
Oltre a quelli riportati nel Green Bond Impact Report, l'azienda ha continuato a finanziare altri progetti per supportare la progettazione di strutture a basse emissioni di carbonio, le energie rinnovabili, l'efficienza energetica, la mitigazione del carbonio e il sequestro della CO2.
L'azienda ha annunciato che utilizzera' la meta' del suo investimento Green Bond per continuare a investire in progetti che puntano alla riduzione delle emissioni globali.
Tra i progetti gia' realizzati vi sono: un impianto fotovoltaico di circa 73 ettari in Nevada, un impianto fotovoltaico a Fredericksburg, un parco eolico da 112 MW nei pressi di Chicago e un progetto in Danimarca, dove Apple ha costruito due delle turbine eoliche piu' grandi al mondo. Queste turbine, grazie alle loro dimensioni, dovrebbero produrre circa 64 GWh all'anno: una quantita' sufficiente ad alimentare oltre 20.000 case.

 

Aziende in Evidenza