I fornitori di Apple utilizzano energia pulita

30/04/2021

A luglio 2020 Apple ha annunciato il suo piano per neutralizzare la carbon footprint a ogni livello dell'azienda, della filiera e del ciclo di vita dei suoi prodotti, entro il 2030.
Dal momento dell'annuncio si e' riscontrato che il numero di fornitori della sua filiera passati all'energia rinnovabile e' aumentato in modo significativo: piu' di 110 aziende partner in tutto il mondo, infatti, utilizzeranno esclusivamente energia pulita per la produzione dedicata alla casa di Cupertino, generando una quantita' totale di ecoenergia di circa 8 GW.
In Europa, grazie al contratto per l'acquisto di energia eolica con DSM Engineering Materials, l'energia rinnovabile e' entrata a far parte della rete elettrica olandese, mentre la tettoia solare realizzata da STMicroelectronics in Marocco supporta la produzione di energia pulita in loco.
Aziende come Solvay stanno estendendo l'uso dell'energia rinnovabile a un numero crescente di strutture dopo aver aderito al Supplier Clean Energy di Apple cinque anni fa.
Negli Usa sono entrati a far parte del programma anche Alpha and Omega Semiconductor, Marian, The Chemours Company e Trinseo e, da luglio 2020, in Cina hanno aderito altri 15 fornitori.
In molti mercati in cui opera l'azienda, i fornitori non dispongono di tante opzioni per accedere a fonti di energia pulita; per superare questo ostacolo, pero', Apple ha creato il "China Clean Energy Fund" che permette all'azienda e ai suoi partner di investire in progetti di energia rinnovabile in grado di fornire oltre 1 GW di energia pulita in Cina.
Anche alcuni fornitori italiani hanno aderito al "Supplier Clean Energy" program di Apple: e' il caso, ad esempio, di STMicroelectronics Italia che gia' aveva progetti per l'energia rinnovabile in molti Paesi e di SAES Getters che, proprio grazie al programma di Apple, ha ricevuto un'importante spinta verso lo studio di progetti piu' estesi di sostenibilita' che vanno oltre la fornitura ad Apple.
L'invito che Apple rivolge ai suoi fornitori risulta essere, quindi, un incoraggiamento verso la transizione e le energie rinnovabili in tutto il mondo.

 

Aziende in Evidenza