Inchiesta pubblica su biogas e syngas

26/04/2017

Fino al 19 giugno prossimo viene sottoposto ad inchiesta pubblica finale un nuovo progetto di norma relativo a biogas e syngas. Tale documento definisce un metodo di laboratorio, in batch, per la valutazione quantitativa e specifica della massima produzione di metano ottenibile a seguito di biodegradazione di sostanze organiche liquide e solide da parte di microorganismi anaerobici, nelle condizioni in cui viene eseguito il test stesso.
L'inchiesta pubblica finale è una fase fondamentale del processo di elaborazione delle norme: il progetto elaborato e approvato dall'organo tecnico competente (revisionato nei suoi aspetti qualitativi e formali) viene infatti messo a disposizione di tutti gli operatori (per una durata variabile in funzione della tipologia del documento) al fine di raccogliere i commenti e ottenere il consenso più allargato possibile.
Nella fattispecie, il progetto in questione (UNI1601755) è di competenza della Commissione tecnica “Biogas da fermentazione anaerobica e syngas biogenico” del Comitato Termotecnico Italiano (CTI).
L'inchiesta pubblica garantisce la democraticità dell'intero processo normativo, dal momento che viene offerta a tutti i potenziali interessati la possibilità di esprimere i propri commenti sui contenuti del progetto, prima che questo diventi una norma. Tutte le parti economico/sociali interessate - in particolare coloro che non hanno potuto partecipare alla prima fase di elaborazione normativa - possono così contribuire al processo normativo.
Per inviare eventuali commenti è possibile scaricare il testo del progetto direttamente dalla banca dati online: UNI: inchiesta pubblica finale

 

Aziende in Evidenza