La prima comunita' energetica rinnovabile d'Italia

08/04/2021

Magliano Alpi, un piccolo comune italiano in provincia di Cuneo, e' un esempio virtuoso del percorso che tutti i comuni italiani dovrebbero intraprendere verso la transizione ecologica.
E' proprio in questo paese, infatti, che, il 12 marzo, e' stata inaugurata "Comunita' Energetica Rinnovabile Energy City Hall", la prima comunita' energetica italiana.
A partire dal mese di dicembre, a Magliano Alpi e' possibile associarsi a un gruppo di produttori e consumatori di energia che, insieme, puntano a generare una sufficiente quantita' di energia allo scopo di soddisfare il fabbisogno di tutti.
Il Comune di Magliano Alpi, che si e' proposto come coordinatore della Comunita' Energetica Rinnovabile (CER), oltre che essere produttore e consumatore di energia, ha messo a disposizione un impianto fotovoltaico da 20 kW di picco, della cui energia possono beneficiare biblioteche, scuole, palestre, una bottega e anche alcune abitazioni familiari.
Inoltre, chiunque abbia a disposizione un impianto fotovoltaico costruito dopo il primo marzo 2020, collegato alla stessa cabina di trasformazione secondaria della zona di San Giuseppe, puo' proporsi come produttore energetico, mentre chi non ha a disposizione un impianto puo' associarsi come semplice consumatore.
Quello piemontese rappresenta un vero e proprio modello virtuoso in grado di dar vita a gruppi di auto-produzione e auto-consumo, in cui si diventa produttori delle proprie strette necessita'.
L'esperienza potrebbe essere replicata anche altrove all'interno del territorio italiano, quindi si auspica di vedere presto nascere un numero sempre maggiore di comunita' energetiche rinnovabili.

 

Aziende in Evidenza