MILANO: LA RACCOLTA DI PICCOLI RAEE ALLA COOP

28/06/2017

Smartphone, cellulari, -t, videogiochi, fotocamere, ma anche decoder, rasoi e fon: questi sono solo alcuni dei piccoli elettrodomestici che, una volta giunti a fine vita, vengono spesso dimenticati nei cassetti di casa oppure finiscono nella raccolta indifferenziata. Contengono invece numerosi materiali “critici” (cioè di difficile reperimento in natura) che sono essenziali da recuperare e vanno pertanto gestiti in modo corretto.
Da replicare l’iniziativa che vede coinvolti Ecodom, Amsa e Coop Lombardia, che a Milano hanno inaugurato una raccolta sperimentale proprio dei piccoli raee. L’iniziativa fa parte del progetto europeo Life “CRM (Critical Raw Material) Closed Loop Recovery”, finalizzato a incrementare il tasso di recupero delle materie prime critiche dai raee appunto.
Utilizzando appositi cassonetti progettati ad hoc per facilitare questo tipo di raccolta, i cittadini milanesi potranno disfarsi dei loro piccoli elettrodomestici non più funzionanti nel corso delle quotidiane visite al supermercato, e più precisamente presso due i due punti vendita Coop.
Questa iniziativa si affianca alla raccolta “itinerante” effettuata da settembre 2016 in diversi punti della città. :
Tutti i raee raccolti verranno trasferiti presso appositi impianti di trattamento, dove saranno effettuate ricerche per verificare la possibilità di incrementare del 5- il recupero di oro, argento, cobalto, grafite e platino.

 

Aziende in Evidenza