Nasce la "Oil Free Zone"

15/05/2019

Nasce, con la firma del relativo Protocollo d'Intesa, la Oil Free Zone "Territorio Sostenibile", la prima area territoriale nella quale si prevede la progressiva sostituzione del petrolio e dei suoi derivati con energie prodotte da fonti rinnovabili.
Le "Oil free zone" sono istituite dall'art. 71 della Legge 221/2015, al fine di promuovere su base sperimentale e sussidiaria la progressiva fuoriuscita dall'economia basata sul ciclo del carbonio e di raggiungere gli standard europei in materia di sostenibilita' ambientale.
La nascita, oggi, della Oil free zone Territorio Sostenibile, istituita dai comuni sottoscrittori, e' preliminare alla costituzione della Comunita' Energetica del Pinerolese che ha come obiettivo quello della progressiva sostituzione del petrolio e dei suoi derivati con energie prodotte da fonti rinnovabili. In concreto le comunita' energetiche sono associazioni tra produttori e consumatori di energia finalizzate a soddisfare il proprio fabbisogno di energia mediante la propria stessa produzione, realizzata attraverso l'uso di fonti rinnovabili.
Con la firma del protocollo d'intesa sulla Oil Free Zone potranno prendere progressivamente forma progetti di crescita del territorio all'insegna delle energie rinnovabili, nei quali l'energia autoprodotta da fonti rinnovabili da aziende, Comuni aderenti al CPE e privati cittadini possono contribuire a rilanciare economicamente il territorio all'insegna della sostenibilita' ambientale grazie all'autoscambio.

 

Aziende in Evidenza