Reddito energetico regionale

15/03/2019

Il 'Reddito energetico regionale' e' una proposta legislativa della Regione Puglia che mira a incentivare la diffusione di impianti di produzione di energia elettrica solare presso le utenze residenziali domestiche o condominiali.
La proposta prevede che la Regione acquisti impianti fotovoltaici destinati ad alcune utenze, mettendoli poi a disposizione di altri utenti, in comodato d'uso gratuito per 9 anni (rinnovabili fino a un massimo di 25 anni).
Sara' data priorita' agli utenti, selezionati con apposito bando, che presentano condizioni di disagio socio-economico, a fronte dell'impegno di attivare, mediante apposita convenzione con il Gestore dei Servizi Energetici, il servizio di scambio sul posto dell'energia prodotta dai medesimi impianti.
Le famiglie che beneficeranno di questo servizio, da un lato otterranno risparmi in bolletta e dall'altro contribuiranno a tutelare l'ambiente riducendo il ricorso all'energia prodotta da fonti fossili.
L'iniziativa rientra nell'ambito dell'aggiornamento in corso al Piano Energetico Ambientale Regionale (PEAR) che mira a un'economia di transizione a basso utilizzo di carbone.

 

Aziende in Evidenza